Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018

Studenti stranieri / Foreign students

 

IMMATRICOLAZIONE STUDENTI STRANIERI

CITTADINI NON COMUNITARI RESIDENTI ALL’ESTERO

I cittadini non comunitari che non risiedono già in Italia, devono presentare una domanda di preiscrizione presso la Rappresentanza Diplomatica italiana del Paese in cui è stato conseguito il titolo di studio, seguendo le indicazioni e le scadenze stabilite dal Ministero (http://www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/).

Per questi studenti viene stabilito annualmente un numero di posti riservati (contingente).

 

Dopo aver presentato i documenti alla Rappresentanza Diplomatica italiana, quest’ultima dopo le opportune verifiche, restituirà ai candidati:

• la domanda di preiscrizione con autentica della fotografia e della firma

• la documentazione relativa agli studi svolti tradotta e legalizzata

• la Dichiarazione di valore dei titoli conseguiti. 

Le Autorità diplomatiche inoltrano alle Università scelte dagli studenti (solitamente nel mese di luglio), tramite posta elettronica certificata, l’elenco dei candidati suddivisi per corsi di laurea e di laurea magistrale.  Gli Atenei, dopo un primo controllo amministrativo delle richieste, comunicheranno alle Rappresentanze l’ammissione “con riserva” alle prove dei singoli candidati e indicheranno la sede, la data, l’orario e le modalità di svolgimento delle prove di ammissione e della prova di lingua italiana.

 

Per l’ammissione ai corsi di diploma accademico di primo o secondo livello lo studente dovrà sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana 

In base alla normativa contenuta nella circolare ministeriale (http://www.studiare-initalia.it/studentistranieri/1-1.html#uno5 – punto I 10), non si deve sostenere tale prova di conoscenza della lingua italiana – e in alcuni casi non si è sottoposti al limite del contingente – se si possiedono determinati titoli di studio o certificazioni in competenza di lingua italiana 

Lo studente che deve sostenere la prova di lingua italiana e non la supera non ci si può immatricolare e deve lasciare l’Italia prima della scadenza del visto.

Dopo aver superato le prove richieste lo studente dovrà consegnare in Segreteria la documentazione rilasciata dalla Rappresentanza diplomatica e la ricevuta dimostrante la presentazione della richiesta di permesso di soggiorno. 

Per concludere l’immatricolazione è necessario consegnare una copia del permesso di soggiorno in Segreteria Studenti appena rilasciato. Ogni anno è obbligatorio portare in Segreteria una copia del rinnovo del permesso di soggiorno.

 

 

CITTADINI COMUNITARI, CITTADINI NON COMUNITARI REGOLARMENTE SOGGIORNANTI E CITTADINI ITALIANI CON TITOLO CONSEGUITO ALL’ESTERO

 

Rientrano in queste categorie:

i cittadini di Paesi che appartengono all’Unione Europea   gli equiparati ai comunitari (i cittadini di Norvegia, Islanda, Liechtenstein, Svizzera e Repubblica di San Marino)   i cittadini non comunitari già in Italia con permesso di soggiorno ottenuto per lavoro (autonomo o subordinato), motivi familiari, asilo politico e motivi religiosi, i cittadini italiani che hanno un titolo di studio rilasciati da autorità estere

 

I cittadini comunitari (e gli equiparati), i cittadini extracomunitari regolarmente soggiornanti in Italia e gli italiani in possesso di un titolo di studio straniero, NON DEVONO effettuare la “preiscrizione” all’Università tramite la Rappresentanza diplomatico-consolare italiana, NON DEVONO sostenere la prova di conoscenza della lingua italiana.

 

 I titoli di studio conseguiti all’estero, vanno corredati di traduzione in lingua italiana, di legalizzazione e di “dichiarazione di valore in loco” a cura della Rappresentanza diplomatica italiana competente per territorio.

 

Per la traduzione della documentazione se lo studente è all’estero, potrà ricorrere a traduttori locali ma dovrà chiedere alla Rappresentanza italiana la conformità di tale traduzione. Se l’interessato è in Italia può rivolgersi ai Tribunali che dispongono di traduttori ufficiali.

 

Le Dichiarazioni di valore devono essere richieste alle Ambasciate o ai Consolati italiani nello Stato nel quale si è conseguito il titolo di studio. 

 

 

CHIARIMENTI E INFORMAZIONI COMPLETE SU

 www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/

 

 

 

 FOREIGN STUDENTS REGISTRATION

 

NON-EU CITIZENS RESIDENT ABROAD

Non-EU citizens who do not already reside in Italy must submit a pre-enrollment application to the Italian Diplomatic Representation of the Country in which the qualification was obtained, following the indications and deadlines established by the Ministry (http://www.studiare-initalia.it/studentistranieri/).

For these students a number of reserved seats (contingent) is established annually.

After submitting the documents to the Italian Diplomatic Representation, this latter after the appropriate checks, will return to the candidates:

• the application for pre-registration with authentication of the photograph and the signature

• the documentation related to the studies carried out translated and legalized

• the Declaration of value of the qualifications obtained.

The Diplomatic Authorities send to the Universities chosen by the students (usually in the month of July), through certified e-mail, the list of candidates subdivided by degree courses and master's degree programs. The Universities, after a first administrative check of the requests, will inform the Representations of the admission "with reserve" to the tests of the individual candidates and indicate the location, date, time and methods for conducting admission tests and proof of Italian language.

 

For admission to the first or second level academic courses, the student must take the test of knowledge of the Italian language

 

According to the regulations contained in the ministerial circular (http://www.studiare-initalia.it/studentistranieri/1-1.html #uno5 - point I 10), this proof of knowledge of the Italian language must not be taken into account - and in some cases are not subject to the quota limit - if you have certain qualifications or certifications in Italian language competence

 

The student who has to take the Italian language test (the assessment of the language skills is structured in a written test and an oral interview) and does not pass it cannot be registered and must leave the Italy before the visa expires.

 
 

After passing the required tests, the student must deliver to the Secretariat the documentation issued by the Diplomatic Representation and the receipt demonstrating the presentation of the application for a residence permit.

 

To complete the enrollment, a copy of the residence permit must be delivered to the newly released Student Office. Every year it is mandatory to bring a copy of the renewal of the residence permit to the Secretariat.

 

 

COMMUNITY CITIZENS, NON-COMMUNITY CITIZENS REGULARLY STAYS AND ITALIAN CITIZENS WITH A TITLE ACHIEVED ABROAD

Who is concerned:

 

Citizens of countries belonging to the European Union who are equivalent to the community (citizens of Norway, Iceland, Liechtenstein, Switzerland and the Republic of San Marino) non-EU citizens already in Italy with a residence permit obtained for work (self-employed or subordinate) , family reasons, political asylum and religious reasons, Italian citizens who have a qualification issued by foreign authorities

 

EU citizens (and equivalent), non-EU citizens legally residing in Italy and Italians holding a foreign qualification, MUST NOT perform "pre-enrollment" at the University through the Italian diplomatic-consular representation, DO NOT HAVE TO SUPPORT THE proof of knowledge of the Italian language.

 

The qualifications obtained abroad must be accompanied by translation into Italian, legalization and "on-site declaration of value" by the Italian diplomatic representation competent for the territory.

 

For the translation of the documentation if the student is abroad, he will be able to resort to local translators but he will have to ask the Italian Representation for the conformity of this translation. If the person concerned is in Italy, he can contact the courts that have official translators.

 

The Declarations of value must be requested from Italian Embassies or Consulate in the State in which the qualification was obtained.

 

 

MORE AND COMPLETE INFORMATION ON

www.studiare-in-italia.it/studentistranieri/

 

 

 

 

 

Documenti disponibili:
Foreign students registration
(formato PDF, dimensione 234645 byte)
Programma ammissione Triennio Jazz / Admission exam program Jazz
(formato PDF, dimensione 160048 byte)
BIENNIAL ADMISSION EXAM PROGRAM
(formato PDF, dimensione 175614 byte)
Immatricolazione studenti stranieri
(formato PDF, dimensione 235120 byte)
programmi esami di ammissione biennio
(formato PDF, dimensione 176581 byte)

 

VITTADINI JAZZ FESTIVAL 2018 jazz@school
Sistema prenotazione aule
Vittadini LAB
Ente per il Diritto allo Studio Universitario
Iscriviti alla nostra newsletter
Sostieni il Conservatorio con il 5x1000
Amministrazione trasparente
Carta del Docente
18app

Comune di Pavia Vivi Pavia
Erasmus
Sapere Pavia