Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018
Concerto finale Solisti, Coro e Orchestra ISSM Franco Vittadini 2018

Corsi pre accademici

 


  DOCENTI CORSI PRE ACCADEMICI
» Autelitano Diego
» Boschi Comaci
» Caselli Roberto
» Colli Silvia
» Cominassi Enrico
» Cortesi Giuseppina
» Daclon Simone
» Damiano Fernanda
» Dinapoli Pietro Paolo
» Fanchini Giovanni Pietro
» Gatto Giovanna
» Guglieminotti Valetta Giuseppe
» Mistrangelo Mattia
» Palomba Alessandra
» Prandi Giulio
» Scazzetta Marco
» Soana Emilio
» Stadalnykaite Ruta
» Tataru Adriana
» Trivigno Martina
» Troccoli Gaetano
» Zuddio Ferdinando
 
Giulio Prandi
Giulio PrandiContatti
Email: giulio.prandi@conspv.it
Disciplina: ESERCITAZIONI CORALI

 Giulio Prandi si è diplomato in direzione d’orchestra sotto la guida di Donato Renzetti. Diplomato in canto e laureato in matematica con il massimo dei voti presso l’Università di Pavia, ha inoltre studiato composizione con Bruno Zanolini e direzione di coro con Domenico Zingaro presso il Conservatorio di Milano.

È direttore artistico e musicale di Ghislierimusica presso lo storico Collegio Ghislieri di Pavia; ha fondato e dirige Ghislieri Choir & Consort. Si dedica con passione e continuità al repertorio sacro italiano del XVIII secolo, con frequenti incursioni nella produzione sacra mozartiana e di area salisburghese. La sua costante attività di ricerca ha portato alla riscoperta e alla riproposta di numerose opere sacre rare o inedite di autori quali Galuppi, Perez, Jommelli.

È regolarmente presente con il suo ensemble nei maggiori festival e in importanti sale da concerto europee; tra i cartelloni che lo hanno ospitato, si ricordano in particolare Festival MITO, Festival Monteverdi di Cremona, Festival Pergolesi-Spontini, Settimane Musicali di Stresa, Festival George Enescu di Bucarest, BOZAR Musique a Bruxelles, Internationale Händel-Festspiele Göttingen, Festival d’Ambronay, Festival di Besançon, Festival de La Chaise-Dieu, Fondation Royaumont, Oude Muziek Utrecht, AMUZ – Festival Van Vlaanderen e De Singel ad Anversa.

Dopo il disco d’esordio per la rivista Amadeus, dal 2010 incide per Sony – Deutsche Harmonia Mundi. I primi due volumi sono dedicati a opere sacre inedite di Galuppi (2011) e Jommelli (2013). Al Mattutino de’ Morti di Davide Perez è dedicato il terzo volume della serie, realizzato in partenariato con la Fondation Royaumont.Nel 2016 è uscito il volume su Händel a Roma, comprendente incisioni live del celebre Dixit Dominus e di due cantate sacre romane; il volume su Pergolesi, contenente un Motettone inedito, è in uscita nel 2017. Nel dicembre 2014 Amadeus ha dedicato il numero celebrativo dei suoi 25 anni a Giulio Prandi e a Ghislieri Choir & Consort, pubblicando un disco contenente la registrazione live effettuata da France Musique di un concerto al Festival d’Ambronay.

In ambito contemporaneo, ha collaborato con il compositore Fabio Vacchi curando le parti corali dell’opera La madre del Mostro per l’Accademia Chigiana di Siena e dirigendo la cantata Sacer Sanctus con Ghislieri Choir e gli Strumentisti della Scala. Ha svolto inoltre attività anche come direttore d’opera, collaborando con enti quali Aslico – Teatro Sociale di Como e Teatro Carlo Felice di Genova.

Regolarmente invitato a tenere masterclass e workshop sul repertorio sacro italiano del XVIII secolo, è inoltre da sempre impegnato nella divulgazione della musica sul suo territorio, in particolare seguendo l’attività del Coro Universitario del Collegio Ghislieri. Nel 2015/2016 è nella giuria del concorso Händel di Göttingen e del concorso Van Wassenaer di Utrecht; nel 2017 è in giuria al York Early Music International Young Artists Competition. Dal 2017 è docente di Esercitazioni Corali presso l’ISSM “F. VIttadini” di Pavia.

La sua attività futura con Ghislieri Choir & Consort lo vede impegnato in Italia, Francia, Olanda, Belgio, Germania, Austria e Malta.

 
Iscriviti alla nostra newsletter
Sostieni il Conservatorio con il 5x1000
Amministrazione trasparente

Comune di Pavia Vivi Pavia
Erasmus
Sapere Pavia